Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti. Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.
Privacy policy

Segretariato sociale

Il segretariato sociale rientra tra i livelli essenziali e prioritari di assistenza sociale. Informazioni su obiettivi, funzioni, finalità e riferimenti per contatti.

L’obiettivo principale del segretariato sociale è quello di facilitare l’accesso dei cittadini e favorire l’orientamento degli utenti rispetto al sistema complessivo dei servizi, promuovendo l’uso appropriato dei servizi e riducendo le disuguaglianze nell’accesso.
Le sue funzioni fondamentali sono di informazione e orientamento sull’utilizzo e sulle caratteristiche dei servizi. Il Segretariato Sociale è un servizio di base volto alla conoscenza dei bisogni sociali e all’informazione sulle risorse presenti nel territorio.  L’ambito della conoscenza e dell’informazione è prevalentemente quello del settore socio-assistenziale. Il campo dell’intervento può essere esteso in relazione a particolari esigenze dell’utenza.

Il Servizio di segretariato sociale è finalizzato:

  • alla promozione socio-culturale della popolazione sviluppando un atteggiamento responsabile ed indipendente del cittadino,stimolando la partecipazione democratica alla vita sociale;
  • ad una azione politica consapevole riferita all’organizzazione e programmazione dei servizi.

Con il Segretariato Sociale si assolvono le funzioni di:

Informazione e aiuto personale agli utenti

  • informazioni sulla natura e sulle procedure per accedere alle varie risorse esistenti nonché sulla legislazione attinente;
  • fornendo, all’Amministrazione, informazioni precise sui servizi presenti e una valutazione costante del loro funzionamento
  • aiuto personale diretto a facilitare l’espletamento delle procedure necessarie per ottenere le prestazioni;
  • segnalazione e smistamento, ove sia possibile, delle richieste di prestazione ai servizi e agli Enti competenti;

Osservatorio sociale sulla situazione globale del territorio

  • raccogliendo dati sui bisogni sociali oggettivamente emergenti in base alle richieste;
  • individuando determinate carenze di servizi e le rispettive cause;
  • fornendo, all’Amministrazione, informazioni precise sui servizi presenti e una valutazione costante del loro funzionamento